ultima ora 
seguici su asca facebook asca twitter asca google+ asca youtube Feed RSS
Condividi
Mandela: danze e celebrazioni a Soweto, nella strada dei due Nobel

Mandela: danze e celebrazioni a Soweto, nella strada dei due Nobel

(ASCA) - Roma, 6 dic - Celebrazioni in onore di Mandela a Soweto, il quartiere di Johannesburg pilastro delle lotta all'apartheid, dove centinaia di persone si sono riunite davanti alla vecchia casa del leader sudafricano per cantare le vecchie canzoni di battaglia e per ballare davanti a quella che ormai e' diventata un museo per turisti. ''Non ci sara' mai un altro uomo come Mandela in Sudafrica'', gridava la gente sbattendo i piedi per terra nel passo conosciuto come toyi-toyi, una danza di protesta che veniva effettuata durante le marce contro la segregazione imposta dai bianchi. ''Non c'e alcun motivo di piangere, stiamo festeggiando'', ha detto Dean Gulwa, membro del Partito comunista sudafricano, che partecipa alla coalizione di governo insieme all'African National Congress (ANC) di Mandela. Oltre a deporre fiori e ad accendere candele fuori dalla vecchia abitazione di Madiba, in molti hanno intonato canzoni nella lingua nativa del leader scomparso, l'isiXhosa, alzando i pugni e gridando slogano come ''Amandla! Awethu!'', che puo' essere tradotto come ''potere al popolo''. Mandela ha vissuto nella casa di Soweto insieme alla mioglie Winnie Madikizela-Mandela prima di entrare in clandestinita' all'inizio degli anni sessanta. Dopo 27 anni di carcere per un breve periodo e' tornato in Vilakazi Street, la strada che ha un record mondiale, visto che ci hanno vissuto ben due Premi Nobel per la Pace, Mandela e l'arcivescovo Desmond Tutu. (fonte AFP). red-uda/


+ Altre notizie di Attualità